domenica 27 settembre 2009


Finalmente i broccoli!!
Dopo quasi 2 anni di astinenza riesco di nuovo a mangiarli: in gravidanza alla sola vista o odore avevo conati.

Ingredienti

broccolo romanesco (verde a punta)
pomodorini
aglio
olio extravergine d'oliva
prezzemolo
pasta (io ho usato gli spaghettoni De Cecco)
sale
peperoncino

Procedimento
Lavate e pulite il broccolo, mettete a bollire l'acqua in una pentola. Calate i broccoli a ebollizione e raccoglieteli con una schiumarola quando sono cotti.
In una padella fate soffriggere l'aglio nell'olio extravergine e buttatevi i pomodorini tagliati a cubetti. Fate cuocere il sugo per 10 minuti, poi aggiungete i broccoli scolati e fate cuocere per altri 5 minuti.
Fate cuocere la pasta nell'acqua dei broccoli, una volta cotta fate saltare la pasta con il condimento e aggiungete prezzemolo fresco e peperoncino.

mercoledì 23 settembre 2009

Sul balcone ho una piantina di basilico che era diventata una foresta! Con l'arrivo delle prime piogge mi sono decisa e ho sfoltito per bene la piantina per farne un bel pesto vegan.

Ingredienti

50 g foglie di basilico
2 spicchi di aglio
1/2 bicchiere d'olio extravergine
2 cucchiai di pinoli
1 cucchiaio di lievito in scaglie
sale grosso q.b.



Procedimento

Non ho rispettato il vero procedimento che vede l'utilizzo del mortaio (ne ho uno ma fa abbastanza schifo) per cui ho utilizzato il robot da cucina.
Ho messo prima l'aglio, i pinoli e il sale grosso nel mixer e ho li ho tritati finemente, poi ho aggiunto le foglie di basilico. Ho tritato il tutto a velocità molto bassa aggiungendo poco alla volta l'olio. Alla fine ho aggiunto un cucchiaio di lievito in scaglie e ho versato il pesto in un barattolo di vetro aggiungendo un filo d'olio sopra.

n.b. le foglie di basilico devono essere ben asciutte.

sabato 19 settembre 2009

Ingredienti:

Per il Pan di spagna
200 gr di farina 00

190 ml di latte di soia aromatizzato alla vaniglia
140 gr di zucchero
50 ml di olio extravergine di oliva
1 bustina di lievito per dolci
1 limone
1/2 cucchiaino di bicarbonato
maraschino

Per la Crema e cioccolato
1 l di latte di soia aromatizzato alla vaniglia
250 g zucchero

1 stecca di cannella
150 g di farina 00

1 limone
1 cucchiaino di margarina o olio d'oliva
1 tavoletta di cioccolato fondente
1 confezione di panna SoyaToo

Procedimento:

Pan di spagna
In un recipiente amalgamate la farina con lo zucchero, poi aggiungete lentamente il latte di soia mentre girate con un cucchiaio. Nel frattempo accendete il forno a 180°.
Aggiungete nell'impasto l'olio e la buccia di un limone grattuggiata. Alla fine mettete mezzo cucchiaino di bicarbonato e una bustina di lievito per dolci, amalgamate molto bene, versate l'impasto in una teglia e infornate per circa 35 min (approssimativi).


Creme
In un tegame fate sciogliere
con una frusta lo zucchero nel latte di soia tiepido. Aggiungete a fontana la farina mentre continuate a girare. Accendete i fornelli a fuoco lento, aggiungete la buccia di un limone, la cannella e continuate a girare finché non si forma la crema. Alla fine agiungete un cucchiaino di olio oppure di margarina per dare lucentezza ...se amate il colore giallo della crema potete aggiungere un pizzico di curcuma.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, separate la crema in due parti e aggiungete ad una il cioccolato fuso amalgamando bene.



Tagliate il pan di spagna e inzuppate le due parti con del maraschino allungato con acqua
.
Farcite la parte centrale con la crema pasticcera, coprite con l'altra parte di pan di spagna e ricoprite il dolce con la crema al cioccolato.
Guarnite con la panna montata.


Nessuno ha creduto fosse una torta vegana!