sabato 3 luglio 2010

Questo è un dolce molto semplice da fare e veramente buono.
Si può fare con la pasta fillo oppure con una millefoglie senza doverlo cuocere al forno.

Ingredienti:


pasta fillo
marmellata di visciole
zucchero a velo
per la crema:
250 ml di latte di avena
Buccia di 1 limone
1 stecca di cannella
40 gr di maizena (amido di mais) oppure farina 00
1 noce di margarina (senza grassi idrogenati!)
70 gr di zucchero

Procedimento:

Versate il latte d'avena in un tegamino e fateci sciogliere lo zucchero. Aggiungete la maizena e mescolare bene senza grumi. Aggiungete la buccia del limone e la cannella, mettete il tegamino sul fuoco a fiamma basta e mescolare finché la crema non sarà densa. Alla fine aggiungete la margarina.

Oliate una teglia e mettete 3 fogli di pasta fillo sul fondo. Cospargete la pasta di marmellata di visciole e coprite con altri 2-3 strati di pasta fillo. Aggiungete ora la crema e spalmatela sullo strato di pasta. Coprite con altri 2-3 fogli di pasta fillo.
Spalmate la superficie del dolce con poca margarina.
Infornate a 180° per una 15ina di minuti.

Cospargete di zucchero a velo una volta fatto raffreddare.
Come al solito quando cucino le lenticchie (in questo caso quelle decorticate) ne avanzano sempre un po' e, per non riproporre la stessa pappa il giorno seguente, ne faccio polpette, burger o crocchette.
Le lenticchie decorticate sono state precedentemente cotte con brodo vegetale, carote, cipolle, sedano e pomodorini.
Ho aggiunto alla purea di lenticchie poco pangrattato, olio, sale e salvia.
Ho dato forma a delle palline leggermente schiacciate e le ho passate prima in una pastella liquida di acqua farina e sale e poi nel pangrattato.
Potete friggere le crocchette in una padella con olio o margarina e foglie di salvia. Possono anche essere cotte al forno.