lunedì 10 gennaio 2011



Ingredienti:

400 gr di farina di grano duro
100 gr di farina 00
acqua e sale qb
2 cucchiai di lecitina di soia sciolti nell'acqua

1 kg di zucca
150 gr di amaretti o 1 cucchiaio di liquore all'amaretto
noce moscata
2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
80 gr di margarina
salvia


Procedimento:

Tagliate la zucca a fette, disponetela su una teglia e infornatela per una decina di minuti.
Schiacciate la zucca con la forchetta, aggiungete la noce moscata, il lievito in scaglie e il liquore all'amaretto.

Disponete le due farine a fontana al centro del piano di lavoro. Create un buco al centro e versate al centro un po' d'acqua lentamente iniziando ad impastare, aggiungete del sale e un cucchiaio di olio. Regolatevi con l'acqua affinché otteniate un impasto liscio.

Stendere l'impasto in sfoglie sottili (meno di mezzo centimetro), tagliate le sfoglie in quadrati da 4-5 cm per lato. Disponete un cucchiaino di ripieno al centro di ogni quadrato.

Piegate i quadrati a triangolo facendo aderire bene l'impasto.
Sringete con le dita gli angoli del lato più lungo e fate ruotare con la mano destra il triangolo di pasta
intorno all’indice della mano sinistra, poi unite gli angoli stringendoli uno sull'altro facendo combaciare bene l'impasto.

Fate cuocere i tortellini in abbondante acqua bollente e salata. Scolateli e fateli mantecare con la margarina ssciolta assieme a qualche foglia di salvia.

martedì 4 gennaio 2011

Ingredienti:
x 4 persone

400 gr di farina di grano duro
100 gr di farina 00
acqua e sale qb

1 mazzetto di rucola
1 pugno di noci fresche
1/2 spicchio di aglio
sale qb
2 dita di bicchiere di olio extravergine d'oliva

Procedimento:

Disponete le due farine a fontana al centro del piano di lavoro. Create un buco al centro e versate al centro un po' d'acqua lentamente iniziando ad impastare, aggiungete del sale e un cucchiaio di olio. Regolatevi con l'acqua affinché otteniate un impasto sodo e liscio.

Stendete l'impasto in sfoglie sottili, cospargete di farina e piegate la pasta in quattro. Spolverate di farina. Ripiegate in due. Spolverate di farina. Con un coltello tagliate delle tagliatelle di 5 mm. Dispnonete su un vassoio con la farina le tagliatelle, agitandole un po' per far loro prendere aria.

Frullate tutti gli ingredienti per fare il pesto, potete aggiungere un po' d'olio se è troppo pastoso.

Fate cuocere le tagliatelle e condite con il pesto.


lunedì 3 gennaio 2011



Ingredienti:
x 4 persone

400 gr di farina di grano duro
100 gr di farina 00
acqua e sale qb
pomodori freschi
cipolla
basilico
1 burger di seitan
Procedimento:


Preparate il ragù di seitan facendo rosolare la cipolla in una terrina con olio e un burger di seitan "sbriciolato". Aggiungete i pomodori pelati e tagliati a cubetti. Salate e fate cuocere a fuoco lento per una mezz'ora.



Disponete le due farine a fontana al centro del piano di lavoro. Create un buco al centro e versate al centro un po' d'acqua lentamente iniziando ad impastare, aggiungete del sale e un cucchiaio di olio. Regolatevi con l'acqua affinché otteniate un impasto sodo e liscio.
Tagliate un pezzo di impasto e arrotolatelo sulla spianatoia infarinata come si fa per gli gnocchi, fino a ottenere un cilindretto dello spessore di una matita; tagliatelo a pezzetti lunghi un centimetro. Passate gli gnocchetti sulla forchetta con due dita (indice e medio) schiacciando in modo tale da far arricciare i cavatieddi che prenderanno la forma di conchiglietta rigata.
Fate cuocere la pasta in acqua salata e bollente, scolate e lasciatela insaporire nella padella insieme al ragù di seitan.