domenica 13 luglio 2014




Finalmente ho fatto la caponata!
Non avevo mai provato a farla, un po' perché quando la fa mia madre me ne conserva qualche barattolo, un po' perché essendo fritta evito :-)

Leggendo ricette in giro ho visto che c'è chi mette i pinoli, chi l'uva passa...io alla fine ho seguito la ricetta di famiglia (quindi senza pinoli e senza uva passa).

Ingredienti:
per 6 persone

600 gr Melanzane
300 gr Sedano
2 Cipolle
150 gr Olive verdi
2 cucchiai Capperi
Pomodori maturi o salsa di pomodoro fresco (meno di 1lt)
1 cucchiaio Estratto di Pomodori (facoltativo)
Menta
Basilico
Olio d'oliva
2/3 di bicchiere di aceto bianco
1 cucchiaio colmo di zucchero

Procedimento:

Lavate e pulite le melanzane, tagliatele a fette e lasciate spurgare sotto acqua e sale per un'oretta (facoltativo).
Sciacquate le melanzane e tagliatele a cubetti, fatele soffriggere in abbondante olio evo e mettetele a sgocciolare su carta assorbente.

Pulite e lavate il sedano, tagliatelo a cubetti e fatelo sbollentare in acqua bollente per 5 minuti.

Fate soffriggere la cipolla in una padella capiente con olio evo, aggiungete il sedano scolato, le olive snocciolate e tagliate a pezzi, i capperi dissalati.
Fate insaporire un paio di minuti e aggiungete il pomodoro o la salsa, l'estratto (facoltativo), sale e pepe.

A cottura quasi ultimata aggiungete le melanzane, la menta e il basilico. Fate insaporire qualche minuto.
Nel frattempo in un bicchiere fate sciogliere lo zucchero nell'aceto e versate il tutto nella padella o wok. Lasciate sfumare bene.

La caponata di solito viene consumata fredda, ottima negli antipasti su crostini e bruschette.
Reazioni:

Tagged: ,

0 commenti:

Posta un commento