venerdì 17 dicembre 2010



Ingredienti:
x 4 persone
250 gr farina grano duro
250 gr farina 00
sale
acqua
olio
verdure a piacere (in questo caso broccoli, olive nere e qualche pomodorino)
margarina
salvia

Procedimento:

Preparate il ripieno con verdure a vostra scelta.
Nel mio caso ho fatto bollire i broccoli puliti in acqua bollente. Una volta cotti li ho scolati, messi in una padella e conditi con olio sale, olive nere a pezzettini e qualche pomodorino. Fate saltare qualche minuto, aggiungere un po' di pangrattato e rosolate ancora qualche minuto.

Disponete le due farine a fontana al centro del piano di lavoro. Create un buco al centro e versate al centro un po' d'acqua lentamente iniziando ad impastare, aggiungete del sale e un cucchiaio di olio. Regolatevi con l'acqua affinché otteniate un impasto liscio.

Stendere l'impasto in sfoglie sottili (meno di mezzo centimetro), disponete una fila di ripieni con un cucchiaio, piegate la sfoglia in modo da coprire i ripieni e con una forma o, come nel mio caso, con una tazzina, tagliate i ravioli. Schiacciate bene i bordi per non farli aprire durante la cottura. Ripetete fino al termine dell'impasto.

Scaldate in una padella capiente la margarina con delle foglie di salvia
Buttare i ravioli nell’acqua bollente e già salata. Lasciarli cuocere un cinque minuti e poi toglierli e mantecarli nella padella con la margarina e la salvia.
Reazioni:

Tagged:

2 commenti:

  1. con questa neve quasi quasi me li faccio!
    slurp!

    RispondiElimina
  2. Ciao Lubi, effettivamente fare la pasta fatta in casa è un'attività che "scalda" oltre che essere antistress!!

    ti ho aggiunta tra i blog
    a presto!
    Nikla

    RispondiElimina